14 luglio 2009

I babà di mollica di pane



Periodo di calma e di ricerca, da poco mi sono licenziata e da poco ho ripreso a respirare, forse sarà stata una decisione troppo azzardata, ma penso che la salute venga prima di ogni cosa..e negli ultimi mesi tutto si poteva dire tranne che stavo bene, penso di conoscere a memoria tutti i segni del muro che sta di fronte al mio tavolo di quante volte l'avrò fissato!!!!!Pazzia o forse malessere, non lo so, ma l'unica certezza è che adesso sto meglio...e per il momento mi basta questo, poi qualcosa di sicuro accadrà, troverò un nuovo lavoro e questa volta starò più attenta a determinate peculiarità!!!!



Da tempo ero alla ricerca di una ricetta che potesse dare alla luce un buon babà in maniera veloce e senza dover fare tante lievitazioni, che io adoro ma che nel periodo in cui ho fatto questi babà non potevo permettermi, per la ricetta vi rimando a quella originale , anche perchè il blog in generale merita davvero...a presto e grazie a tutti quelli che anche nei periodi in cui non sono partecipe alla vita sulla rete continuano a seguirmi e scrivermi, ma purtroppo i periodi brutti ci sono e quando arrivano annientano tutte le relazioni, tutta la voglia e la passione..buonanotte!!!!!



2 commenti:

christian ha detto...

BONI! Effettivamente i babà sono sempre i babà, si so che mi avevi detto di provare questa ricetta più di un mese addietro, ma non lo ho ancora fatto. Prenderò per cui questo post come spunto per proporre una mia variante. (=

(Appena torno da questa trasferta continentale).

Comunque hanno proprio un bell'aspetto. Una cosa Nella ricetta di Tinuccia (mollica di pane) quando dice aggiungere le uova e la farina, hai messo tutto insieme o un uovo per volta ad assorbimento e poi la farina?

mike ha detto...

cri...io ho aggiunto prima la farina e poi le uova una per volta...facendoli assorbire all'impasto!!!!ma mi raccomando mettigli il maglioncino per farli lievitare...bacio